Home Storia Notiziario Iniziative Info Link Ingrandisci il testo
Associazione
Museo Nazionale
del Cinema

Amici della Fondazione
Maria Adriana Prolo
Via Montebello 22
10124 Torino
T + 39 011 0765039
M + 39 347 5646645
F + 39 011 4377134
info@amnc.it
www.amnc.it

Progetti on line
Torino Città del Cinema / Enciclopedia del Cinema in Piemonte

News - 13.07.2012 indietro
Giovedì 19 Luglio - Double bill a Mirafiori Sud

"CineComedy a Mirafiori"

festival della commedia cinematografica europea sotto le stelle


GIOVEDI' 19 LUGLIO / sesta serata

"LE DONNE DEL SESTO PIANO" di Philippe Le Guay

ore 21,30, Casa nel Parco di Mirafiori
(via Panetti 1, angolo Via Artom)
Parco Gustavo Colonnetti

Ingresso gratuito


Sesto appuntamento di "CineComedy a Mirafiori", viaggio cinematografico attraverso i colori della commedia europea organizzato dall'Associazione Museo Nazionale del Cinema (AMNC).

Giovedì 19 Luglio, presso la Casa nel Parco di Mirafiori (via Panetti, 1 - angolo via Artom), la sesta tappa inizia alle 21.30 con la proiezione di "LE DONNE DEL SESTO PIANO" di Philippe Le Guay e si concude con "LA MASCHERA DEL DEMONIO" di Mario Bava, il classico horror di mezzanotte.

Con "LE DONNE DEL SESTO PIANO" ci immergeremo nella Parigi borghese degli anni '60 per seguire le piccole disavventure di un ricco agente di borsa Jean-Louis Joubert - interpretato dall’ottimo Fabrice Luchini - che scopre e s’innamora del colorato ed esuberante universo delle donne che vivono al sesto piano del suo palazzo, tra le quali spicca la cameriera Maria - la bellissima attrice Carmen Maura - che cambierà la vita di Jean-Louis. A seguire, "LA MASCHERA DEL DEMONIO", uno degli horror italiani più belli che ha lanciato la talentuosa attrice Barbara Steele, ci farà tremare nonostante il caldo, raccontandoci la storia di una vendicativa strega riportata in vita per errore sullo sfondo della Russia del 1830.

"Le donne del sesto piano" sarà introdotto da Roberta Di Mattia, laureata in Storia del Cinema al Dams di Torino e partecipante al Workshop cinematografico di CineComedy, mentre Matteo Pollone, dottorando in Storia del Cinema presso l'Università degli Studi di Torino, presenterà "La maschera del demonio".


Dalle ore 18,00 alle 20,00, la serata sarà aperta dall'ultimo dei quattro incontri del workshop cinematografico coordinato dall'AMNC e rivolto agli abitanti del quartiere Mirafiori, coinvolti direttamente nell’ideazione e organizzazione del primo appuntamento cinematografico di settembre in programma alla Casa nel Parco. L'incontro di giovedì 19 luglio sarà condotto dal presidente dell'Associazione Museo Nazionale del Cinema Vittorio Sclaverani, che spiegherà come si organizza una proiezione cinematografica.


"LE DONNE DEL SESTO PIANO" di Philippe Le Guay (Francia, 2011, 106')

Parigi, anni '60. Jean-Louis Joubert (Fabrice Luchini), agente di cambio rigoroso e padre di famiglia un po' "rigido", scopre che un allegro gruppo di belle cameriere spagnole vive al sesto piano del suo palazzo borghese. Maria, la giovane donna che lavora a casa sua, gli apre le porte di un universo esuberante e folkloristico, diametralmente opposto alle buone maniere e all’austerità del suo ambiente. Colpito da queste donne piene di vita, Jean-Louis si lascia andare e per la prima volta assapora con emozione i piaceri più semplici.


A seguire verrà proiettato l'horror di mezzanotte:

"LA MASCHERA DEL DEMONIO" di Mario Bava (Italia, 1960, 87')

Nel 1830, in viaggio verso Mosca per partecipare a un congresso scientifico, il dottor Kruvajan e il suo assistente Gorobec scoprono nel bosco, durante una sosta del viaggio, una cappella abbandonata, con il sarcofago di una strega giustiziata molto tempo prima. Nell'aprirlo, Kruvajan si ferisce lievemente e alcune gocce di sangue cadono sui resti della strega, che ritorna in vita. Vendicativa, si dirige verso il vicino castello dove vive Katia (Barbara Steele), una sua pronipote. Da un racconto di Nikolaj Gogol, il più bell’horror italiano di tutti i tempi è il film che ha lanciato Barbara Steele.

indietro

Copyright © 2005 - Associazione Museo Nazionale del Cinema - Credits